Le scelte di Conte

Conte sembra abbia deciso l’ 11 da schierare contro la Bulgaria. Novità in arrivo

Conte prova a mettersi alle spalle i mancati stage che tanto aveva chiesto e non ha ottenuto dai club e le polemiche sulla convocazione degli oriundi in nazionale. Prove tecniche di 3-5-2 a Coverciano per la sfida contro la Bulgaria. Il CT, con la qualificazione largamente a portata di mano, proverà nuove soluzioni tattiche e soprattutto nuovi interpreti, specie a centrocampo dove Verratti prenderà il posto di Pirlo. E’ proprio sul talento del Psg che Conte vuole costruire la nazionale del futuro. Il giocatore negli ultimi tempi è cresciuto notevolmente fornendo prestazioni ad altissimi livelli. Non a caso, nell’ impresa di Stamford Bridge dove il Psg ha ottenuto una quasi insperata qualificazione per come si era messa la partita, Verratti è stato uno dei protagonisti indiscussi.

Prove di 3-5-2 quindi, con il trio difensivo che dovrebbe essere composto dal muro Juventino Chiellini, Bonucci e Barzagli. Centrocampo con Darmian e Pasqual sulle fasce e Candreva, Marchisio e Verrati al centro. La coppia d’ attacco quasi sicuramente dovrebbe essere composta da Zaza e Immobile che nelle precedenti uscite hanno fatto vedere cose egregie. Nella ripresa, probabile impiego degli esordienti Eder e Vazquez, con Gabbiadini che verrà utilizzato solo in caso di necessità, visto che sta ancora riprendendosi da un problema muscolare accusato nel fine settimana.

 

Related posts