Addio gol-fantasma. Sì alla goal line technology

Arriva il sì da parte dell’ assemblea di Lega. Le società si faranno carico dei costi

gol line articoloAddio gol-fantasma. Nell’ assemblea di Lega svoltasi oggi, le società di Serie A hanno preso una decisione epocale. Sì alla tecnologia dalla prossima stagione. Addio dunque alle situazioni dubbie che quasi ogni domenica ci tormentano, da agosto la gol line technology toglierà ogni dubbio relativo ai gol-no gol.

Ci sarà una commissione di sette persone per valutare quale azienda avrà in mano il potere della tecnologia, oltre a decidere cosa succederà agli assistenti di linea. La tecnologia sarà pagata dai club e dalla Lega Serie A.

Stamane, l’Assemblea della Lega di A, ha preso atto degli studi di fattibilità preparati dalla commissione federale guidata dal dg Michele Uva e ha dato il via alla fase-due: un bando di gara che dovrà portare alla scelta definitiva tra uno dei quattro sistemi in lizza. Il costo di ogni apparato si aggira sui 150 mila euro. Pagano i club.

Dal 23 agosto 2015 dunque, giorno in cui dovrebbe partire la Serie A, finalmente avremo la tecnologia ad aiutare gli arbitri nel loro difficile compito. Resta da decidere ora, cosa fare dei giudici di porta, che fino ad ora si sono mostrati poco efficienti alla causa e hanno fatto molto discutere sulla efficienza del loro impiego

Related posts